Mariateresa Leone

Nasce a Bari il 21 Dicembre 1985 sotto non si capisce quale segno: sagittario o capricorno?
Alla domanda “Che segno sei?” risponde “Cuspide“.
Seguono reazioni sbigottite e incredule convinte si tratti di un nuovo segno zodiacale.
Da sempre la sua mamma e i suoi cari, tutti, la chiamano Mari; alcuni a lei meno vicini MEri.
Purtroppo però ha iniziato a nutrire una forma d’intolleranza per quest’ultima versione del suo nome un po’ americana, dopo l’uscita del singolo dei Gemelli Diversi. Meri è andata via, l’hanno vista piangere, cammina sui sentieri più scuri…

Detto ciò afferma che le è sufficiente avere in comune con Meri la condivisione del trenino giallo della Casilina fino a Porta Maggiore, il nome e tutte le sciagure preferirebbe evitarle.

Poi, sostiene che pronunciato con cadenza pugliese questo nomignolo risulta ancor meno orecchiabile e le ricorda i film con Lino Banfi.
Dopo aver concluso il liceo decide di trasferirsi a Roma e seguire il mito al D.A.M.S. consapevole di aver visto troppe volte Paz! il film e di essere stata illusa da un ‘idea di giovinezza militante e rivoluzionaria.
Si accorge quindi che Roma del 2000 non ha molto da spartire con la Bologna degli anni ’70 descritta da Pazienza.
Tuttavia si appassiona alla cinematografia, al teatro, all’arte e anche a Roma, la città.
Dopo la laurea decide di dedicarsi al criptico linguaggio dell’arte contemporanea, frequenta un Master alla Sapienza, inizia a seguire svariati progetti e curare iniziative indipendenti.
Attualmente è iscritta alla specialistica in Storia dell’Arte Contemporanea.
In tutto ciò non ha mai abbandonato la passione per la Musica.
Per questo ringrazia infinitamente suo padre, sua sorella Simona che nonostante più piccola d’età è consigliera e ottima interlocutrice in campo musicale e un po’ anche sua mamma perché il duetto Toquinho/ Vanoni non è poi così male.
E poi ovviamente tutti i suoi amici con i quali condivide questa passione.
La sua collaborazione con La Tua Fottuta Musica Alternativa è fresca come le uova della gallina.
Presa coscienza di essere ossessionata dalla ricerca di nuove tendenze musicali, ha deciso di provare a concretizzare i suoi pensieri scrivendo due-tre frasi quasi sempre a sfondo romantico, della serie il miele ovunque.
Tutto ciò, a prova di carie, cosciente del fatto che potrebbero risultare indigeste.
In ogni caso ascolta, ascolta, riascolta e continua ad ascoltare musica alternativa o quasi alternativa.
Infinitamente.

Flickr: http://www.flickr.com/photos/22154597@N07/
Tumblr: http://marinonmeri.tumblr.com/

16 Risposte to “Mariateresa Leone”

Trackbacks/Pingbacks

  1. I want a house « la tua fottuta musica alternativa - novembre 17, 2011

    […] Mariateresa Leone […]

  2. Belli Momenti « la tua fottuta musica alternativa - novembre 20, 2011

    […] Mariateresa Leone […]

  3. Se fossi IO? Se fossi QUI? « la tua fottuta musica alternativa - novembre 26, 2011

    […] Mariateresa Leone […]

  4. M’ama? Non m’ama? « la tua fottuta musica alternativa - dicembre 13, 2011

    […] Mariateresa Leone […]

  5. InconsciaMENTE « la tua fottuta musica alternativa - gennaio 5, 2012

    […] Mariateresa Leone […]

  6. M+A « la tua fottuta musica alternativa - gennaio 25, 2012

    […] Mariateresa Leone […]

  7. Grimes « la tua fottuta musica alternativa - marzo 2, 2012

    […] Mariateresa Leone […]

  8. Love Yourself First « la tua fottuta musica alternativa - aprile 3, 2012

    […] Mariateresa Leone […]

  9. Amor Fou alì « la tua fottuta musica alternativa - maggio 10, 2012

    […] Mariateresa Leone […]

  10. Fuga dalla crisi con gli Atlas Sound « la tua fottuta musica alternativa - giugno 20, 2012

    […] Mariateresa Leone […]

  11. Delay_House. Le parole sono importanti? « la tua fottuta musica alternativa - luglio 9, 2012

    […] Mariateresa Leone […]

  12. Il Tuo Fottuto Free Download: Gabriel Sternberg « la tua fottuta musica alternativa - ottobre 3, 2012

    […] Mariateresa Leone […]

  13. Il Tuo Fottuto Free Download: Gabriel Sternberg | La Tua Fottuta - febbraio 20, 2013

    […] di Mariateresa Leone […]

  14. Delay_House. Le parole sono importanti? | La Tua Fottuta - febbraio 21, 2013

    […] di Mariateresa Leone […]

  15. Fuga dalla crisi con gli Atlas Sound | La Tua Fottuta - febbraio 21, 2013

    […] di Mariateresa Leone […]

  16. Amor Fou alì | La Tua Fottuta - febbraio 21, 2013

    […] Mariateresa Leone […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: