E tu credi nel destino?

17 Ott

di Clara Natale 

Eravamo in macchina. Tornando da una serata. Stanche, dopo una lunga giornata. Che mancavano poche ore per salutarne un’altra. Che poi è strano quando fai quasi l’alba, perché è cominciato già il giorno seguente mentre tu stai ancora raccogliendo i pezzi di ieri. E la voglia di filosofeggiare, non si sa perché, in quei momenti raggiunge picchi massimi.
Blocco il polso della mia amica. Fisso con lo sguardo la scritta nera che gli fa da ornamento. E mi soffermo a riflettere. Ananke: Fato, in greco.
Una parola di origine latina che indicava la decisione irrevocabile di un dio, poi usata per Destino. Tu credi nel destino?– mi chiese.

Destino, figlio del Caos e della Notte, divinità enigmatica, ora ostile ora benigna, cieca e capricciosa a cui tutte le divinità, perfino Giove, erano sottomesse.
Non credo che poi le cose siano tanto cambiate dall’antica Grecia.
Mi ha sempre affascinato credere in un ordine prestabilito degli eventi. Un qualcosa di potente e inevitabile. Mia nonna mi racconta sempre che la sua mamma le diceva che tutti noi abbiamo una candela invisibile accesa sopra la nostra testa. E la luce è il nostro destino.

– Sì, decisamente sì. Mi piace sfidarlo. Provare a cambiare il corso delle cose. A fare tagli netti nella mia vita, ad essere estremamente flessibile, provare il nuovo, lasciare il vecchio. Per vedere cosa accade. Perché è vero che ognuno è artefice del proprio destino. Tuttavia…
– Tuttavia?
– Alcune cose non si possono cambiare. Alcune cose sono davvero guidate da una forza inspiegabile, quasi come se fossero attratte da un magnete verso una direzione ignota.

E questa cosa mi manda in bestia. Sono testarda e capricciosa. Ed enigmatica. Sono un po’ come Lui. E mi affascina. Perché è qualcosa che non è definito. È sfuggente. Ed è come se fosse una sfida perpetua contro qualcuno che non ha un’identità ben precisa.

I don’t know what you’re looking for.

 

 

Una Risposta to “E tu credi nel destino?”

  1. Mic ottobre 18, 2012 a 15:02 #

    fascinated

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: