Cosa non sarò mai

8 Ott

di Mina Chiarelli

Non sono mai stata brava ad evitare di far cascare la roba accatastata sugli scaffali dei supermercati. E non lo sarò mai. Forse perché mi distraggo molto facilmente, forse perché penso perennemente ad altro, forse perché quei maledetti barattoli di metallo le dispongono sempre in modo che io le faccia cadere.

Fatto sta che i barattoli cascano, divento momentaneamente l’attrazione del supermercato, magari suscitando l’ilarità di qualcuno..

La verità è che nel momento in cui pensavo che qualcosa fosse cambiato, che io fossi cambiata, che non avrei fatto qualcosa di stupido e che non avrai mai più fatto cascare alcunché, proprio in quel preciso istante il barattolo di latta tocca il pavimento con il suo fastidioso rumore sordo di ferraglia.

Magari però, capisco che forzarsi di sentirsi migliori non significa necessariamente dover scappare della propria ombra, ma voltarsi a guardarla per accettarla in tutte le sue forme. Accettare che cambiare non sarà mai facile (e a volte potrà essere impossibile) e che la maggior parte delle volte si posso sono soltanto smussare gli angoli, ma non si può pretendere di distruggersi per ricostruirsi da zero.

Probabilmente farò cascare barattoli di latta per il resto della mia vita, ma spero che li raccoglierò e li rimetterò al loro posto accennando un leggero sorriso sulle labbra.

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: