E se ritorna in mente

23 Lug

di Mina Chiarelli

Noi esseri umani pensiamo, spesso, o forse troppo poco, ma pensiamo. Passi da un pensiero ad un altro, senza farti troppi problemi, o magari ti senti perseguitato da un’idea, è inutile che cerchi di scappare prima che quel pensiero diventi una fissazione, la tua testa è sempre più veloce delle tue gambe. A volte quando ce ne rendiamo conto, è troppo tardi, il famoso ‘innesto’ è già avvenuto. Basta poco, un amico che ti fa notare una sciocchezza di cui non ci eravamo mai accorti, un po’ il naso del Vitangelo Moscarda pirandelliano.

© Martina Sanzi

‘Certo che hai talmente tanti capelli che sembrano una parrucca!’‘Ma chi io?’

‘Ma che per caso stai facendo gli occhi dolci a quello??’‘Ma si può sapere perché ti vengono in mente certe cose?!’

Per una persona facilmente suggestionabile quale sono, ogni vibrazione del terreno causata dai lavori della metro (proprio sotto casa) diventa un terremoto!

Ok, lo ammetto, forse, non hai tutti i torti, forse ogni tanto ci penso, forse in fondo ci ho sempre pensato, ma non è una fissazione, lo giuro.

Ci penso, ma solo qualche volta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: