La pubblicità

20 Lug

di Giulia Nardi

La terribile sensazione contrariata di quando, passando di sfuggita davanti alla televisione accesa, ti capita di sentire un pezzo degli Arcade Fire, di Jònsi o dei Real Estate, ad esempio. Dopo aver ovviamente controllato che il tuo i-pod e il tuo computer fossero spenti e aver scartato la possibilità di una mistica allucinazione sonora, realizzi a fatica che uno dei tuoi pezzi preferiti è appena diventato la colonna sonora di qualche spot pubblicitario. E allora è, per quanto mi riguarda, un processo sempre uguale di lenta presa di coscienza.

Inizialmente sono felice, sì sì, sono felice per loro che guadagnano a palate, felice perché qualcuno ne ha finalmente capito l’inestimabile valore, felice perché mi ritengo fondamentalmente aperta alla democratizzazione della bella musica.

Solo che poi scatta qualcosa, la sensazione che ti stanno sfilando qualcosa dalle tasche, che stanno prendendo il tuo vestito più bello e ci si stanno asciugando i piedi. L’immagine è quella di una ragazza in mollettone e Hogan che ascolta i Sigur Ros durante la pubblicità di “Uomini e Donne” e che esce poi di casa canticchiando allegramente. L’immagine è quella di qualche appassionato di calcio in canottiera che intona un pezzo degli Arcade Fire senza conoscerne le parole, in quell’inglese inventato di cui non so perché gli italiani non riescono a vergognarsi.

“Questa tua fottuta musica alternativa”: basta. “Chi sei te per meritarlo più degli altri”: hai ragione. Ma non si tratta di sterile snobbismo, si tratta di naturalissima gelosia per le proprie cose. Semplicemente come quando presti qualcosa di preziosissimo e temi per la sua incolumità.

“Trattatemeli bene, vi prego”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: