Guida al tormentone estivo 2012

25 Mag

I tormentoni estivi sono una piaga sociale da anni e (purtroppo) abbiamo imparato a conviverci.
Ce n’è sempre uno per ogni obbrobrioso genere musicale. Dal teen pop alla dance commerciale, fino al reggaeton/salsa/merengue/noncapiscoladifferenza.
Poi ci sono i Best Coast.
Impossibile sperare di ascoltarli in un lido, un jukebox (esistono ancora? se sì, qualcuno li usa?), RDS, R105, Radio Globo o Radio Sound Cosenza.

L’avanzamento tecnologico ci ha fornito di questi piccoli strumenti che chiamiamo iPod (anche se si tratta di comuni lettori mp3, iPhone, Samsung Galaxy, e riproduzioni varie) e l’estate, paradossalmente, può essere il momento migliore per sfoderarli e isolarsi dal branco.

Che vi troviate nel ridente Salento, nella splendente Sardegna, o nella…ehm, mmm…Ostia, i Best Coast vi faranno fare un volo transoceanico fino alla sognata California.
Ecco, magari non l’avete mai sognata, ma il pensiero non dovrebbe fare troppo schifo.
Attrezzatevi subito e scaricate (aggratissè) The Only Place qui.
Ne varrà la pena e non ci saranno Ai si te pegu (come cazzo si scrive?) e Danza Kuduro varie a ricordarci che il mondo, spesso, è un brutto posto.
E, soprattuto, potrà sconfiggere uno dei peggiori ricordi della nostra vita: Infinito di Raf.

Eleonora Muoio

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: