Come a scordarsi del resto

29 Mar

Come a scordarsi del resto, uno di fronte l’altro; qualcosa di privato, qualcosa che non ci riguarda.
Le proporzioni si sballano; ¾ del palco vuoti e quell’unico ¼ abitato che catalizza tutta l’attenzione. Pochi metri di musica ma tanto rumore.
L’hanno aspettato quel momento, come le giostre il sabato pomeriggio, come il gelato al cioccolato, e quindi “non c’è storia”- sembrano dirti- “adesso tocca a noi e per favore non disturbate”.

Sguardi bassi, cuffie tra i capelli arruffati e uno stuolo di strumenti a disposizione- come la stanza di un bimbo che sceglie con che giocare.
Campionatori, kaoss pad, tastierine giocattolo, Vocoder e game boy modificati; gli Everybody Tesla sanno come svagarsi.
Gli Everybody tesla mi ricordano qualcosa di nuovo.
Gli Everybody Tesla spingono tasti e girano rotelle.
Gli Everybody tesla sanno farlo per bene.
Gli Everybody tesla fanno elettronica che gioca.
Gli Everybody tesla fanno elettronica che non scherza.
E’ più gustoso divertirsi quando chi ti fa divertire si diverte più di te.
”Everybody Tesla-la-la-la-la-la è un progetto di live looping. Everybody Tesla è un progetto di live looping. Everybody Tesla è-è-è-è-è-è un progetto di live looping”: cosi si definiscono e mi sembra non esistere modo migliore per farlo.

Giulia Nardi

Annunci

2 Risposte to “Come a scordarsi del resto”

  1. icittadiniprimaditutto marzo 29, 2012 a 23:05 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: