Due linee…un pensiero

24 Mar

Salve gente de La Tua Fottuta Musica Alternativa,
vi è mai capitato di osservare con occhio cinico una situazione che richiedesse più tatto rispetto alle altre?
Quelle situazioni dove fare “la cosa giusta” significherebbe fare “la cosa sbagliata” nei nostri confronti?
Questa è una storia del genere.

“Ora che mi hai lasciato in posizione fetale tra le coperte e che te ne sei andata senza le risposte che cercavi spiegami cosa ne vuoi ricavare? Soprattutto dopo il marcio sesso che ci ha tenuti avvinghiati.”

Continuando in questo quadretto quasi macabro,la stanza buia mi faceva da cuscino e i passi furibondi facevano da trama alla tua silenziosa, furente e imminente uscita di scena; potevi portarti una borsa piena di ossa almeno avremmo parlato di altro, ma tu hai insistito nel riempirti la testa di brandelli di carne ancora legati tra loro con quei nervi che nemmeno tra i denti riesci a spezzare.
La tua ascia di guerra non è mai stata seppellita, è rimasta nascosta tra la sabbia, in superficie, dove hai potuto trovarla alla prima occhiata.

Alla fine per avere del buon sesso bisognerebbe tendere alla leggerezza di un centimetro da terra e non nel rimarcare i propri
passi microscopici.

Hans Adue Teste

Advertisements

Una Risposta to “Due linee…un pensiero”

  1. icittadiniprimaditutto marzo 25, 2012 a 00:08 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: