Ieri è come oggi, ma domani?

3 Mar

Ogni mattina ci svegliamo, il più delle volte per fare sempre la solita cosa, una lezione all’università oppure una commissione qualsiasi. Prima a piedi, poi autobus (se va bene, un passaggio con la macchina), arrivi dove devi arrivare, ti siedi, ascolti, ti sforzi di essere presente, affinché la levataccia non sia stata totalmente inutile. Pranzo, merenda, cena. La chiamiamo routine ed è il verificarsi ciclico dei gesti quotidiani, perché in fondo siamo un po’ ‘animali abitudinari’, ammettiamolo.

© Martina Sanzi

Ogni gesto è ripetitivo, abbiamo un po’ paura del nuovo, ma per spirito di contraddizione desideriamo ardentemente che (prima o poi) arrivi una tormenta, un terremoto, un’onda anomala che spazzi via tutto questo per ricominciare tutto da capo. Si manifesta come un brivido; può dartelo la persona che hai conosciuto da poco, o l’amica che da anni tenta di psicanalizzarti per farti uscire dal guscio, può trattarsi del lavoro che speravi tanto di ottenere, ma che ormai non credevi più di poter avere, forse può essere un suono, un odore, e perché no, un ricordo che riaffiora all’improvviso, senza nemmeno volerlo.

Cerchiamo costantemente il confine tra normalità e straordinario, tra nuovo e ripetitivo, tra dinamico e statico, ma appena ci rendiamo conto di averlo trovato, il più delle volte, questo confine non esiste affatto.

Mina Chiarelli

Una Risposta to “Ieri è come oggi, ma domani?”

  1. icittadiniprimaditutto marzo 4, 2012 a 12:19 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: