Qualcuno si è accorto di te

19 Feb

Il primo piede fuori dall’università; mani in tasca, il buio, sguardo spento, si accende il Tom Tom dell’abitudine, braccia a penzoloni e passo svelto.
Sei a casa e nessuno si è accorto di te.
Il primo piede fuori dall’università; mani in tasca, “ah ecco dov’era l’i-pod!”, accendi, play, Gazebo Penguins,ho perso il tram delle 6, ho perso il tram delle 6 ” il volume è altissimo, fai per abbassare ma nel mentre già non da più fastidio, anzi alle orecchie non dispiace affatto.

Inizi a camminare e il passo comincia a farsi vigoroso, prepotente, tipo marcia, sicuramente poco credibile se indossi camicetta, tuta e zaino Eastpak.
L’irrefrenabile istinto di cantare inizia a muovere la bocca, prima discretamente poi sempre più plateale. Furbo allora alzi la sciarpa tanto da coprire le labbra ma forse non ti accorgi che è impossibile che gli occhi rimangano immobili, cantare sottovoce e allo stesso tempo a squarciagola è un’azione che altera leggermente i connotati.
Le braccia nel mentre, come se non bastasse, non possono fare a meno di imitare il movimento della chitarra, ma lo fanno quasi indistintamente, in uno strano movimento quasi di stizza.
Insomma la tua figura non sembrerà rassicurante.
Forse era quasi meglio cantare a bocca scoperta e suonarla davvero una chitarra immaginaria, almeno i passanti avrebbero pensato, dopo un iniziale sorpresa “no niente di grave, non soffre di spasmi muscolari, ascolta solo i Gazebo Penguins”.
Il disco finisce e sei a casa ma stavolta sicuramente qualcuno si è accorto di te.

Giulia Nardi

Una Risposta to “Qualcuno si è accorto di te”

  1. icittadiniprimaditutto febbraio 19, 2012 a 19:31 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: