Biglietto, prego

17 Feb

Sto scrivendo su di un foglio di carta, anche se non si vede.
Questo Intercity 552 è dotato di una sola presa nell’intero vagone ma non funziona. Elementare Watson.
Ho impiegato due ore a scrivere l’analisi di una delle tante sparatorie presenti in Fargo e sì, Buscemi era ancora, stranamente, vivo. Agevolo diapositiva.

Mi fa male la schiena.
Mentre l’iPhone improvvisa strampalate playlist musicali, prendo il libro di testo di un esame la cui utilità è ancora sospetta ai più.
Si intitola Il Terzo Viaggio; un sacco di pippe sociologiche sull’artista di strada, la sua filosofia, lo stile di vita, escetera, escetera. (purtroppo questo non è il sottotitolo, anche se avrebbe avuto il suo indubbio fascino)
On The Road di Kerouac viene citato una frase sì e l’altra pure. Elementare Watson, Parte II.
Mi fa ancora male la schiena.

Distolgo lo sguardo dal libro fotocopiato a pagine invertite (grazie copisteria *******), e guardo i monti innevati, l’infinità del cielo, escetera, escetera, e per un momento mi concentro seriamente sulla natura.
Rifletto sul viaggio in quanto metafora di libertà e penso che forse un giorno potrei dedicarmi anch’io a quella famosa vita bucolica, no?
NO! Madonna che bomba la batteria di sto pezzo degli Shins, devo pagare 100 euro di bollette.

Eleonora Muoio

Annunci

Una Risposta to “Biglietto, prego”

  1. icittadiniprimaditutto febbraio 18, 2012 a 01:14 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: