QUI E IN NESSUN ALTRO DOVE

8 Feb

La vita da fuorisede è una bella rottura. So che sono davvero pochi i giorni dell’anno che passo lontano da Roma, ma oramai non riesco a distinguere più la frase “ho nostalgia di casa”. Qual è la mia vera casa? È come se avessi il cuore spezzato: nostalgia delle persone che amo quando sono a Roma e nostalgia di una città e di tutto quello che per me rappresenta quando non sono a Roma. Sì, Rome, Rome, Rome, Rome. Potrei ripetere questo nome all’infinito. Roma mi manca come mi manca l’odore della salsedine sulla pelle l’ultimo giorno d’estate. Avrò avuto a stento una settimana di vita quando ci sono stata per la prima volta. La Roma della mia infanzia è quella dei busti e del teatro dei burattini del Gianicolo, dei pop corn al LunEur, delle domeniche in bicicletta in Villa Borghese. Questa città vive in me. Profuma di libertà e indipendenza. È le bancarelle in estate lungo il Tevere, il narghilè a Campo de’ Fiori, gli appuntamenti “oh, acchiappiamoci a Trilussa”, il sole che scompare al tramonto dal Giardino degli Aranci, la danza dei gabbiani, gli aperitivi e lo shopping con le amiche a Monti, le spose che inciampano sotto al Colosseo.

Rome, Rome, many tears have fallen here? 

E’ dove mi sono persa e poi sono rinata.

Una Risposta to “QUI E IN NESSUN ALTRO DOVE”

  1. icittadiniprimaditutto febbraio 8, 2012 a 11:36 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: