Interessi differenti.

1 Feb

“Non uscire alle due: in giro c’è la Malura”. La Malura è la controra, quel momento della giornata estiva in cui si fa la siesta. Trasfigurata nelle parole delle nonne del mio paese in una specie di Uomo Nero.

Io adoravo la controra.
La salsedine ostinata nelle orecchie non lavata via dalla doccia post-mare mattutino, imperlata dai raggi solari. Sandali. Gelati e mille lire. Puntate in paesi vicini con amici che ora non frequento più (mica allora c’era il classismo degli interessi differenti). La lemonhead. Gli anni novanta ingenui mentre dall’altra parte del mondo c’era il grunge.

Oggi, in cui mi sento davvero lontano da quel me stesso, in cui guardandomi dietro riesco a vedere quello che prima sembrava un impercettibile procedere innalzarsi come una vera evoluzione, sento una stretta al cuore per quegli anni. Rinnego, qui, la frase “meglio l’inverno che l’estate: col freddo puoi coprirti, col caldo mica puoi scuoiarti”.

Ma forse è solo il mal di schiena a farmi parlare così. O il freddo, appunto. O, semplicemente, la scarsa voglia che ho ormai di uscire. Aspetto la bella stagione. E però, dall’altro lato, ho paura di assomigliare ai bidimensionali personaggi dei film di Muccino. Ho paura di far assottigliare la mia personalità. Farla diventare simile a una sottiletta.

Advertisements

Una Risposta to “Interessi differenti.”

  1. icittadiniprimaditutto febbraio 1, 2012 a 15:55 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: