In balia del vento

27 Gen

Le feste sono finite da un po’, finalmente.
Tu le aspetti da tanto, non vedi l’ora che arrivino. E quando arrivano, nemmeno te ne accorgi. Per poi, per di più, finire in un battito di ciglia.
E meno male. Perché sono talmente stressanti che preferisco di gran lunga la routine svegliapresto-università-spesa-cucina-studia-ricucina-cazzeggiosufacebookerobasimile. Pranzi da interminabili portate che arrivi a fine pasto che hai bisogno di una flebo di caffeina e bicarbonato per riprenderti.
No, lunga vita alle mie cene con pizza da asporto e birra davanti ad un bel film.
Ho rivisto This is England di Shane Meadows.

Il ritratto di un’Inghilterra depressa e sbandata dell’età tatcheriana ma allo stesso tempo passionale e viva. La cultura skinhead. E una soundtrack azzeccatissima in ogni minimo dettaglio, che ogni volta mi fa vibrare qualcosa dentro e mi fa rivivere stati d’animo contrastanti che ho accantonato dentro di me perché la vita va troppo di fretta e ti porta a posticipare le cose con cui devi fare i conti.
Il malinconico pianoforte di Ludovico Einaudi, i colori dello ska e del reggae, il soul di Percy Sledge, i Toots & The Maytals e una cover di Please Please Please, Let Me Get What I Want degli Smiths by Clayhill in una scena finale che ti lascia senza fiato.

Voglio lanciare anche io nella brezza del mare la mia bandiera con la Croce di San Giorgio. Perché quello che appartiene al passato, resta al passato.
E io, per questo nuovo anno, voglio solo farmi trascinare dal caos del vento.

Clara Natale

Advertisements

Una Risposta to “In balia del vento”

  1. icittadiniprimaditutto gennaio 27, 2012 a 08:56 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: