M+A

25 Gen

Quando ero piccina possedevo dei porta/gioie, dal dubbio gusto, con dentro bamboline /ballerine che giravano da un lato, in senso orario, seguendo la melodia caricata il massimo del tempo.
Desideravo il ballo durasse a lungo ma inspiegabilmente tendevo, dopo un po’ di giravolte e di melodia monotona, a bloccare con le mie mani la ballerina col tutù bianco.

Talvolta tentavo perfino di farla girare all’inverso. Gesto apparentemente bizzarro e sicuramente simbolo di qualche desiderio latente, avrebbe dovuto facilitare la comprensione che la mia esistenza non segue la medesima armonia, ma è scossa da più o meno inconsapevoli sincopi dentro e fuori da me.

Alessandro e Michele sono (M+A), artisti e amanti dei paesaggi islandesi -anche se vivono attualmente nell’uggiosa Londra- ormai, direi, famosi.
Attribuisco loro, la non colpevole colpa, di questo riferimento infantile, un tantino perturbante, quanto illuminante.
A loro e al CARILLON.

Mariateresa Leone

Advertisements

Una Risposta to “M+A”

  1. icittadiniprimaditutto gennaio 25, 2012 a 15:31 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: