Città violenta. Così dicono.

15 Gen

Città violenta, dicono i giornali. Città moralmente a terra, proprio per il Vaticano.
Pasolini era magari un grande, ma sicuramente un incoerente. D’altronde, dicono, la coerenza non esiste.

Città violenta e io non ho mai ricevuto minacce in sette anni. Questo non lo dicono.
Città violenta ma di una violenza sotterranea, quella della scarsa cortesia, dello sporco, delle urla dei pischelli sugli autobus, delle persone che non si spostano per farti uscire dalla metro, di gente che non si lava. Città violenta ma non tanto, ma che qualcuno spaventa.

Città violenta, dicono, ma a me pare che se abbassi la violenza di una tacca allora diventa la maleducazione che ci circonda. È un filo. Questa cosiddetta violenza è un filo.

Città violenta e io non voglio uscire di casa. Speriamo la stampa non fraintenda: non è per paura ma per noia.

Città violenta, ma io sono un tipo pacato. Di violento mi piace solo il rock’n’roll. Così dicono.

Andrea Macrì

Advertisements

Una Risposta to “Città violenta. Così dicono.”

  1. icittadiniprimaditutto gennaio 15, 2012 a 12:55 #

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: