Nobody fucks with the Jesus!

24 Nov

La casetta in cui vivo cade a pezzi.
Si trova in un bel quartierino borghese e fascistello.

Gente attaccata al passato che butta tutto ciò che non usa più.
Paradossi del 2011.

Nel palazzo ci sono le cantine.
Sembrano più la location perfetta per un film di Fincher su qualche serial killer che un posto dove conservare il passato.
Le usiamo solo noi, piccoli terroni.

Siamo circondati da oggetti che ci parlano:
Chiudimi con la chiave se no ti rimane la maniglia in mano” (la porta d’ingresso)
Poggia la sedia su di me, altrimenti mi apro da solo” (il frigorifero)

Potrebbe arrivarne un’altra:
Se fai la lavatrice, spegnimi. Il contatore non gliela fà (lo scaldabagno)

Ma alla fine della fiera posso sopravvivere a tutto questo.

Quello che vorrei è solo un bel tappeto da amare.

Eleonora Muoio

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: