L’angolo del Micione: Il ragazzo è intelligente ma non si impegna

16 Nov

Sono stato sgridato. In una giornata da diverse persone. Sono un musicista “allo sbaraglio”, “senza prospettive lungimiranti”. Mediamente trasandato. Disordinato. Sconclusionato. Incosciente. Incurante del futuro. Senza pensione. Senza fisso reddito. Hobbista. Preoccupante.
Blablabla.

Vi stupite della mia tranquillità. Ma io mi chiedo: vi siete mai stupiti veramente?
Non dico di me, intendo: sapete cos’è il vero stupore?
“Stato di turbamento e confusione che lascia attonito”
No.

Ho abitato per diciotto anni a Centocelle. I miei primi diciotto. Ricordo nitidamente un momento. Viale Palmiro Togliatti non era più il nome di una strada-tabù. Non era più un lungo marciapiede discutibilmente frequentato. Non era più la linea di confine. Non era asfalto. Tantomeno il collegamento fra due borgate.
“Claudio, Palmiro Togliatti è il nome e cognome di una persona che ha fatto qualcosa di importante per il nostro paese, tanto da meritarsi il nome di una strada.”
Dieci anni. Stupore. Positivo.

Consiglio del Micione: se il cetriolo va sempre in culo all’ortolano, impara a sbucciare gli ortaggi.

Claudio Gatta

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: