Se vuoi far ridere Dio, parlagli dei tuoi progetti

7 Nov

Il blog su cui ti trovi in questo momento ha un’altissima percentuale di articoli che riflettono il malessere della nostra generazione.
Non era una scelta editoriale. E’ successo e, riflettendoci su, non è neanche così sconvolgente.

Il mio corso di laurea prende il nome di “Industria Culturale e Comunicazione Digitale”.
In altre parole, studio i meccanismi di produzione e promozione perlopiù televisivi e cinematografici.
Certo la cultura è più di questo, ma a me va bene così.

Ieri riflettevo sullo stato di “depressione” (e non me ne vogliate se utilizzo questo termine così delicato) in cui siamo immersi, e pensavo che mai come in questi giorni un film, un disco, un libro, un programma tv, può “salvarci” dal malessere in cui siamo stati catapultati.

Poi però ricordo quando ho deciso che la mia “vocazione” era lavorare nel mondo dell’industria culturale, e automaticamente ricado nel baratro da cui ero uscita per quelle due ore trascorse ad ammirare il genio di Martin Scorsese.

La Tua Fottuta Musica Alternativa è un evento con un nome assurdo, messo su da ragazzi che hanno avuto il coraggio di provarci con tutta l’anima, nonostante il periodo storico gli remi contro.
Non è mai stato facile, e forse non lo sarà mai, però noi stiamo qui, convinti del fatto che tutti voi abbiate bisogno di liberare la mente da bollette, subaffitti e stage non retribuiti.

I piccoli vogliono fare festa. Alla faccia dei grandi che credono di essere migliori di noi e che ci stanno negando un degno futuro.

Ci rimane la cultura.
Il Loisir.
E io me lo tengo stretto.

Eleonora Muoio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: