Occasioni Perse

29 Ott

Una mattina ti svegli con dei brufoli da quindicenne sulla guancia destra, chiedendoti:
“perché a quell’età avevo il viso liscio come il culo di un bambino, e a quasi 30 anni mi escono ‘ste cose in faccia?”
Vai nel panico.
Inizi a pensare:
“Dovrei forse fare qualcosa? Forse dovrei fare sesso?”
E concludi che dovresti proprio fare qualcosa.
Uscire, incontrare gente nuova, fare sport, ammanettare stranieri al letto.

Ma poi ti viene in mente quella sera di due settimane fa, quando avresti potuto ma non hai voluto.
Perché, diciamocela tutta, sei scappata.
Sei sparita tra la folla dopo che quel ragazzo francese ti aveva sussurrato
all’ orecchio “ti riaccompagno a casa” in modo così invitante.
Era fatta, bastava mettere il cappotto e uscire ma tu hai aperto la porta e sei sgusciata fuori quando il suo sguardo era altrove, senza un “ciao”.

Addio occasioni perse, benvenuti brufoli.

Arianna Grilli

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: