Crash

4 Ott

“La cosa che fa di una band una grande band è la batteria“:
questa frase m’è uscita l’altra sera durante una conversazione sulla musica (e su cosa, sennò? Sulla tenuta energetica dei furgoni delle band?).

I Pussy Galore (tradotto: “Figa a Volontà”) hanno fatto quello che altre band fanno ancora oggi: preso il passato, masticatolo, risputatolo.

Solo che (ecco che torna la metafora automobilistica) la loro batteria è fatta di pezzi di ammortizzatori e altre diavolerie simili.

E somiglia molto agli Stones che fanno un incidente stradale.

Andrea Macrì

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: